34968 - Orgoglio e pregiudizio [ 2004. Solo testo. 438 pagine ] Disponibile Disponibile presso: Agorateca
Titolo originale
Pride and Prejudice

Autore
Jane Austen

Editore
Gruppo Editoriale L'Espresso

Genere
Narrativa

Pubblico
Per tutti

Trama
Orgoglio e pregiudizio ha tante chiavi di lettura: se in superficie può apparire un romanzo d’amore a lieto fine, il lettore più scaltro saprà scavare a fondo per trovare un testo di critica sociale. All’epoca della Austen, infatti, l’unica occupazione delle donne era civettare bene per accalappiare un uomo, meglio ancora se con un buon patrimonio. Lei invece, attraverso gli occhi della protagonista Elizabeth Bennet, ci dice quanto questo modo di vivere sia ridicolo. Lizzy ha quattro sorelle, di cui tre particolarmente sciocche, un padre che la ama molto perché diversa dalle altre figlie, e una madre che ogni volta che apre bocca fa venir voglia a tutti di mettere la testa sotto la sabbia per la vergogna. Un giorno, la tenuta di Netherfield, vicino casa loro, viene affittata da un ricco giovanotto, Bingley, che arriva con le sorelle e il suo amico Darcy. Si conoscono e Bingley subito s’innamora di Jane, la sorella maggiore di Lizzy, una ragazza bella, dolce e soprattutto incapace di pensar male di qualcuno. Darcy invece, che vede intorno a sé solo poveracci e bifolchi, riesce ad attirare su di sé l’antipatia di tutti, soprattutto quella di Elizabeth. Ma poi i giovanotti tornano a Londra e i rapporti si raffreddano. È solo questione di tempo, però, perché i ragazzi tornino sui loro passi e vedano le cose in maniera lucida.

Lingue
Italiano

Formato
Libro

Stampa questa scheda
Scopri i nostri suggerimenti
Proponici una tua idea
Segnalaci eventuali errori
Inviaci una domanda

Il tuo commento è stato inserito con successo.
Verrà visualizzato non appena un amministratore lo convaliderà.

Nuova opinione