31526 - Due o tre cose che so di me. Scritti e conversazioni sul cinema [ 2007. Solo testo. 288 pagine ] Disponibile Disponibile presso: Agorateca
Titolo originale
Jean-Luc Godard par Jean-Luc Godard

Autore
Jean-Luc Godard

Editore
Minimum fax

Genere
Cinema

Pubblico
Per tutti

Trama
Il cinema deve andare ovunque. Bisogna fare la lista dei luoghi dove non c'è ancora e farcelo arrivare. Se nelle fabbriche non c'è, deve andare nelle fabbriche. Se nelle università non c'è, bisogna portarcelo. Se nei bordelli non c'è, deve andare nei bordelli.

Tra gli autori della Nouvelle Vague, Jean-Luc Godard è il più sperimentale e critico: la riflessione teorica sul cinema ha fatto sempre da controcanto alla sua opera di regista, che ha avuto un ruolo chiave nel panorama mondiale della settima arte degli anni Sessanta in poi.
È per questo che oggi Godard è considerato il padre del cinema d'autore, un maestro assoluto per cineasti anche diversissimi fra loro per stile e formazione, quali Bertolucci e Tarantino.
Formatosi alla grande palestra critica dei Cahiers du cinéma, questo geniale e temuto maestro si è servito di volta in volta della recensione, della lettera, della divagazione, della conferenza, dell'intervista, della polemica o del saggio per chiarire agli altri e a se stesso la direzione della sua ricerca cinematografica e le idee più generali sull'arte del cinema.

Attori principali
Jean-Luc Godard

Lingue
Italiano

Formato
Libro

Stampa questa scheda
Scopri i nostri suggerimenti
Proponici una tua idea
Segnalaci eventuali errori
Inviaci una domanda

Il tuo commento è stato inserito con successo.
Verrà visualizzato non appena un amministratore lo convaliderà.

Nuova opinione