16716 - La luce della ragione [ Italia. 2008. Colore. Durata: 55 minuti ] Disponibile Disponibile presso: Agorateca
Diretto da
Elisabetta Sgarbi, Vittorio Sgarbi

Produzione
Rizzoli

Genere
Arte

Pubblico
Per tutti

Trama
In questo film, comissionato dall'Istituto Regionale Ville Venete, ho voluto continuare a seguire l'idea che da sempre mi sta a cuore e mi ossessiona: quella di una trasfigurazione della realtà oggettiva.
Qui l'occasione mi é stata data dalle Ville Venete, in particolare quelle palladiane, e dal ruolo di guida svolto da Vittorio Sgarbi.
Con movimenti di macchina molto lenti, quasi letargici ci si addentra nel mistero infinito di questi luoghi d'arte, con l'intenzione di ottenere una doppia visione "di riflesso": l'oggetto filmico si specchia infatti attraverso la macchina da presa, ma anche nelle spesse lenti degli occhiali di Vittorio (reso gigante, bigger than life, per amplificare i particolari riflessi), che seguendo i testi fa un commento frizzante, irriducibile a schemi preformati.
Ci lasciamo quindi catturare dalla malìa delle immagini, attraverso lo sguardo stesso della nostra guida, come se l'immagine stessa scaturisse direttamente dalla sua voce, e la macchina da presa fornisse l'orizonte di tale epifania.
Quest'ultima, poi, si produce grazie a un lavoro specifico compiuto su filtri, in specie il rosso, che consente di rendere "accecante" il bianco e il nero.

Vittorio Sgarbi:
"Edifici che sembrano un pensiero architettonico piuttosto che opere compiute, che si impongono come l'elaborazione più completa del pensiero dell'uomo rispetto alla natura, chiaramente distinti dalla natura e dal paesaggio, eppure ad esso legati da un rapporto indissolubile, cosi che anche la natura sembra pensata dall'architetto".

Lingue
Italiano

Formato
DVD

Stampa questa scheda
Scopri i nostri suggerimenti
Proponici una tua idea
Segnalaci eventuali errori
Inviaci una domanda

Il tuo commento è stato inserito con successo.
Verrà visualizzato non appena un amministratore lo convaliderà.

Nuova opinione